NICOLA BELLI RITORNA IN ARMANDO TESTA ED ENTRA NEL CDA

0
714

“Entrare in Armando Testa per me è un ritorno. I motivi che mi rendono felice sono davvero tanti. Il primo, appunto, perché è un welcome back, in quanto i miei primi passi nel mondo dell’advertising sono stati in Armando Testa Londra, poi Parigi e Milano.

Il secondo, perché ero in cerca di un’esperienza che mi permettesse di coniugare il mio essere fortemente italiano con una forte vocazione internazionale. E Armando Testa da sempre rappresenta il brand di advertising italiano che accompagna nel mondo le marche italiane. 100% made in Italy, worldwide.

C’è poi un terzo motivo, molto attuale, che rende tutto ancora più eccitante e mi fa percepire che le cose, a volte, accadono al momento giusto.

Nonostante tutto quello che si dice e si ascolta, l’Italia non è al capolinea. Anzi. E’ ai blocchi di ripartenza.

E noi italiani, tutti e insieme, abbiamo il dovere di contribuire a fare in modo che questa ripartenza sia veloce e costante.

Come? La ricetta è davvero semplice… lavorando, uniti, per fare sì che sempre di più tutto ciò che è italiano torni ad essere ammirato nel mondo.”

Nicola Belli entra nel Consiglio d’Amministrazione Armando Testa come “Consigliere con delega all’innovazione e allo sviluppo e responsabile della sede di Milano”, dopo anni di esperienze di successo, prima come CEO in 1861 United (WPP) su clienti acquisiti come Sky, Vodafone, Ikea – tra gli altri- e, sempre in qualità di CEO in DLVBBDO (Omnicom), su Sisal, Chebanca, Wall Street English WW, Yamaha Europe e altri.

“La vita è troppo breve per non essere italiani” dichiara Nicola Belli.

“Questo è quello che da qualche anno sentivo come desiderio sempre più forte e questo è il sentiment che negli ultimi mesi mi aveva spinto a cercare una sfida “tricolore” con respiro internazionale.