“Sarò con te – Back To Naples”: il primo docufilm che vede impegnate insieme MSC Crociere e il Gruppo Armando Testa

0
232

Nel docufilm, disponibile su DAZN dal 30 maggio, tre tifosi del Napoli che vivono da anni all’estero, sbarcano in città per vivere l’esperienza unica della festa scudetto.

Nel mondo ci sono oltre 35 milioni di tifosi del Napoli. L’ammiraglia MSC World Europa, considerata la nave più green al mondo, fa da sfondo alle storie di alcuni di loro, pronti a vivere una delle esperienze più intense della loro vita. Una crociera ricca di attesa ed emozione, che toccherà Napoli in una giornata speciale: la festa al “Maradona” per celebrare lo scudetto appena vinto.

Antonio vive in Brasile da 12 anni, lì tutti lo chiamano “il napoletano” e lui ne va fiero.

Aurora si è trasferita con la sua famiglia in Franciaquando aveva appena 9 anni e, fin da bambina, ha sempre guardato le partite, tra cori dal divano e scaramanzia, insieme al suo amato papà.

Lo porterà “virtualmente” con lei tra i vicoli pieni d’azzurro.

Tony è partito per gli Stati Uniti 32 anni fa, uno dei suoi ultimi ricordi “napoletani” è la festa per il secondo scudetto ed è pronto a festeggiare di nuovo.

I tre tifosi, ospiti di MSC Crociere, si racconteranno ripercorrendo la loro storia e la viscerale passione per la squadra e per la loro città. Una crociera tra i sentimenti, le aspettative e i ricordi di chi ama Napoli e il Napoli anche da migliaia di chilometri di distanza. Il docufilm sarà disponibile dal 30 maggio su DAZN, la piattaforma di live streaming e intrattenimento sportivo leader al mondo, che detiene i diritti delle massime competizioni calcistiche.

“La crociera è già di per sé un’esperienza unica”, raccontaAndrea Guanci, Direttore Marketing di MSC Crociere. “Questa crociera, più delle altre, ci ha dato l’opportunità di raccontare la magia che si vive a bordo delle nostre navi attraverso gli occhi appassionati dei nostri ospiti che, in questo caso, condividono con noi un’altra passione e che abbiamo accompagnato a celebrare un evento storico come il terzo scudetto della SSC Napoli, di cui siamo main sponsor ormai da anni.”

“Abbiamo deciso di raccontare l’evento sportivo-mediatico dell’anno guardandolo da un’altra prospettiva”, aggiungono Jacopo Morini e Fabiano Pagliara, direttori creativi di Armando Testa. “Siamo contenti di aver trovato un partner come MSC, capace di cogliere immediatamente l’essenza del progetto. Le storie vere, viste dal mare, sono ancora più emozionanti.”

Il nuovo docufilm è il primo sfidante progetto che vede impegnate insieme MSC Crociere e la unit branded content del gruppo Armando Testa, nata per dare valore e rilevanza ai brand attraverso contenuti organici e crossmediali, in grado di emozionare con lo storytelling e la creatività firmata Armando Testa.

MSC Crociere è il terzo brand di crociere più grande al mondo, nonché leader di mercato in Europa, Sud America, Golfo Persico e Africa meridionale, con una quota di mercato e una capacità di trasporto superiore a qualsiasi altro player. È inoltre la compagnia di crociere in più rapida crescita a livello globale, con una forte presenza anche nei Caraibi, nel Nord America e in Estremo Oriente.

La produzione del docufilm è stata affidata ad Armando Testa Studios.

CREDITS

Agenzia: Armando Testa

Direzione creativa: Jacopo Morini, Fabiano Pagliara

Team creativo: Sarin Demirdjian, Francesca Graziani

Autori: Francesco Bolognesi, Michele Cardano

Servizio clienti: Carlotta Paterlini

Cliente: MSC Crociere

Brand and Product Specialist: Maria Grazia Pelella

Partnership Specialist: Antonio Di Bonito

Marketing Controller: Rosa Serra

Social Media Specialist: Antonia Silvestro, Marta Zeppetella

Events Operations Specialist: Marzia Oliva

Trade Marketing Manager: Ciro Petrone

Marketing Director: Andrea Guanci

Media partner: DAZN 

Produttore Esecutivo: Francesco Carabelli

Producer: Giovanni Marrucci

Rights: Anna Manfrin

Casa di produzione: Armando Testa Studios

Line Producer: Viviana Biondolillo

Riprese, montaggio e post produzione: Luca Grafner, Oscar Grafner