LINES E EMMA MARRONE FANNO UN PASSO AVANTI CONTRO GLI STEREOTIPI DI GENERE CON ARMANDO TESTA

“Sei donna, cosa vuoi capirne tu?!”, “O fai figli o lavori.”, “Hai una crisi ormonale?”, sono solo alcune delle frasi che le donne sentono dirsi ogni giorno. 

Frasi figlie di un passato ormai superato, ma che riecheggiano ancora nella società moderna. 

E’ ora di fare un passo avanti e non solo a parole. 

Questa è la nuova mission di Lines, il brand delle donne e per le donne, impegnato già da tempo nella lotta contro gli stereotipi e le discriminazioni di genere, che torna in comunicazione con una presa di posizione da vero leader. 

Una comunicazione che nasce però da azioni concrete: dalla valorizzazione femminile all’interno dell’azienda stessa, alla creazione di cultura dell’inclusione nelle scuole, passando dalla più recente partnership con WeWorld, l’ONG che promuove i diritti delle donne e le pari opportunità, economiche sociali ed educative.

E’ ora di fare un passo avanti” è molto più di una firma: è unprogetto a lungo termine, un impegno costante, una call to action inclusiva per donne e uomini di tutta Italia.

La campagna di lancio, curata dall’agenzia Armando Testa, è rafforzata da un ambassador d’eccezione, che incarna proprio quei valori per cui si sta combattendo: Emma Marrone, una donna grintosa e sensibile che ha sempre creduto in se stessa, andando oltre il giudizio degli altri. 

Un’artista che sa come arrivare al cuore delle persone in modo schietto e sincero. 

Emma ha accettato con entusiasmo di diventare la voce di tutte le donne e di lanciare il suo personale “Basta agli stereotipi di genere”.

Nello spot, girato da Francesco Calabrese per Think Cattleya, Emma cammina insieme ad altre donne, in un ambiente indefinito, dove incontra degli specchi sui quali sono scritte delle frasi stereotipate, violente come delle lame, che le impediscono di vedere il suo riflesso. Simbolicamente è quello che succede a tutte le donne che non si vedono e non vengono viste per quello che sono, perché la loro immagine è filtrata da luoghi comuni e pregiudizi. 

Il film ruota attorno alla presa di posizione di Emma che, sulle note della sua canzone “Amami”, dice basta agli stereotipi, per poi guidare, da leader moderna e inclusiva, una fiera marcia femminile, esortando la società a fare davvero un passo avanti, perchè il momento è arrivato.

La campagna, pianificata da Media Italia, è in onda da domenica su TV, digital e social. 

I PROGETTI NELLO SPECIFICO:

  • Con We World, per l’apertura di uno “Spazio Donna” a Bologna nel 2021 e sostegno di quelli già attivi.  Lines sostiene WeWorld, un’importante Onlus che opera tutti i giorni in Italia ed in 29 paesi nel Mondo per  difendere i diritti dei bambini e delle donne garantendo istruzione, salute e protezione da violenze e abusi. All’interno dei loro Spazi Donna, WeWorld realizza un programma di contrasto e di prevenzione alla violenza e percorsi sull’empowerment femminile, con attività di supporto e reinserimento al lavoro e nella società, per donne vittime di violenza, sostegno psicologico con attività sull’autostima e la consapevolezza.
  • Nelle Scuole, con il progetto Domande Scomode @School per le scuole medie inferiori e superiori. Un progetto che nasce per abbattere gli stereotipi e creare una cultura della parità di genere, partendo dai più giovani e cercando di costruire un futuro diverso I materiali realizzati grazie al supporto di un team di esperti e specialisti, toccano in maniera interattiva i temi dell’educazione all’affettività ed alla sessualità, della conoscenza fisiologica del proprio corpo, dell’integrazione tra generi, del cyberbulismo. Il filo conduttore sarà sempre la lotta agli stereotipi che è trasversale ai 10 diversi temi/episodi in cui si articola il programma. Infatti, è attraverso l’educazione che si fa prevenzione; è attraverso la conoscenza e il rispetto che si vince la violenza sulle donne. Si tratta di materiali multimediali che saranno disponibili, a partire da Novembre 2020, per i docenti sulla piattaforma www.scuola.net e per gli studenti sulla piattaforma www.domandescomodeatschool.it. Una lettera ai genitori dei ragazzi chiarirà le finalità del progetto come ulteriore elemento di supporto ai genitori e ai docenti in una fase così importante dello sviluppo psico-fisico dei giovani. Il progetto è stato sviluppato in due versioni, per le medie inferiori e per le superiori, con contenuti differenziati per incontrare le esigenze cognitive delle ragazze e dei ragazzi. 

Credits:

Team Marketing Fater – Lines

• General Manager, Marketing and Digital Director : Antonio Fazzari

• Associate Marketing Manager: Ione Volpe

• Marketing Manager: Mariaelena D’Ippolito  

• Assistant Brand Manager: Benedetto Gazzara                                           

  Agenzia: Gruppo Armando Testa

• Direttori creativi: Georgia Ferraro e Nicola Cellemme

• Creative team: Monica Barbalonga, Mariarosa Galleano

• Digital creative team: Carlotta Gilardi, Chiara Panattoni

Cdp: Think Cattleya

Regia: Francesco Calabrese

Dop: Giuseppe Favale

Post Produzione: Little Bull Studios

Regia progetto digital: Paolo Stella

Centro Media: Media Italia    

Talent Agency : Next Management

ARMANDO TESTA

Siamo il più grande gruppo italiano di comunicazione del mondo, con sedi a Torino, Milano, Los Angeles e 14 uffici in Europa. Siamo pazzi per le idee dal 1946.

Seguici su

Instagram