Pan di Stelle e Armando Testa lanciano “Meno luce, più sogni” Campagna digital e social per sostenere l’energia dei sogni e il risparmio ambientale

0
331

Ci serve davvero così tanta luce se le cose più belle si vedono al buio? 

E’ partito ieri il nuovo progetto Pan di Stelle “Meno luce, più sogni”, nato dalla collaborazione tra il Marketing e Digital team Pan di Stelle ed il team strategico e creativo del Gruppo Armando Testa.

Love brand oggi amato in Italia da 10 milioni di famiglie, Pan di Stelle ha da sempre una missione: nutrire ogni giorno la capacità di sognare, incoraggiando tutti, e in particolare i bambini, a credere e a seguire i propri sogni. 

“Meno luce, più Sogni nasce per unire il racconto del sogno ad un tema concreto, estremamente attuale, come l’attenzione all’ambiente e al risparmio energetico, per diffondere la cultura di scelte etiche e rilevanti in termini di sostenibilità”  spiega Chiara Pisano, Marketing Director Pan di Stelle.

In un momento in cui sempre più spesso si sente parlare di risparmio energetico, il progetto nasce da un’intuizione: “Abbassare o spegnere la luce anche solo per 10 minuti ogni sera – commenta il team Armando Testa – agisce non solo in un’ottica di risparmio energetico che fa bene a noi e al pianeta, ma soprattutto è un piccolo gesto che accende l’energia più potente che abbiamo: quella dei sogni e della fantasia. Per scoprire che abbassando la luce i sensi si amplificano, che è più facile sentirsi vicini, che l’ascolto di una fiaba diventa ancora più magico, che aumentano la capacità di immaginare, la memoria e la concentrazione. E naturalmente che si torna a riscoprire la meraviglia del cielo stellato”.

Undici bambini – undici come le stelle del biscotto Pan di Stelle – lanceranno il progetto “Meno luce, più Sogni” con un film di 30” girato con la regia di Matteo Sironi e la produzione di BRW e pianificato su digital e social.

Così abituati a tenere acceso tutto, le luci di casa ma anche i device luminosi che abbiamo sempre con noi, non solo ci stiamo perdendo il cielo, ma stiamo perdendo la potenza immaginativa e la forza dei sogni che la penombra regala. E le parole dei bambini, che si passeranno la stella Pan di Stelle come in un’ideale staffetta, serviranno a ricordarcelo.

Parallelamente al film, una serie di post digital e social e una landing page dedicata -realizzata in collaborazione tra la Digital Unit di Armando Testa e I Mille– approfondiranno i temi e i benefici, in particolare emotivi e relazionali, di un uso minore e più consapevole dell’illuminazione domestica.

Un piano editoriale destinato ad evolvere nel corso dei prossimi mesi con molteplici contenuti, come il lancio del Pigiama Party Pan di Stelle, anch’esso in modalità “Meno Luce Più Sogni”. 

Simbolo grafico del progetto la grande stella-luna che caratterizza l’ultima campagna Pan di Stelle “Sogna, è buonissimo” e che qui si trasforma in un simbolico interruttore dimmer, che ruotando abbassa l’intensità luminosa.

Credits Armando Testa Group

Creative Direction: Michela Sartorio, Monica Pirocca

Creative Team: Giorgia Giuliano, Quentin Chatelin

Digital Creative Direction: Gabriella De Stefano, Paolo Fenoglio

Head of Strategy: Guglielmo Pezzino

Client Director: Benedetta Buzzoni

Account: Francesca Lo Sciuto

UI Designer: Laura Guida

Casa di Produzione: Brw Filmland

Producer: Simona Ferraro

Regia: Matteo Sironi

Post produzione: Tex

Scatti fotografici: Massimo Bellotto

Musica – City of Stars, arrangiamento Opera Music

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here